• italiano
  • inglese
  • giapponese
  • francese
  • tedesco
  • spagnolo
  • cinese
  • russo
“IL CANE A SEI ZAMPE” – ENI

Fino al 07 novembre 2010, il Museo Correr di Venezia, ospiterà un’interessante e alternativa mostra dell’Eni, Ente Nazionale Idrocarburi. La mostra avrà come scopo quello di ripercorrere le tappe fondamentali dell’Eni, dalla nascita a oggi, e in particolare del marchio Eni che ha segnato la sua storia. Saranno testimonianza di questa storia, documenti e immagini che ripercorreranno il viaggio dal 1952 a oggi. Il logo Eni, noto a tutti come “Il Cane a sei zampe”, sarà protagonista della mostra, e in suo onore è stata ricostruita, attraverso immagini e documenti, la sua storia dal primo disegno di Luigi Broggini, fino al più recente ridisegnato da Agostino Iacurci. Inoltre saranno organizzati una serie di incontri, dedicati agli anni della nascita di Eni, gli anni Sessanta e Settanta, che si svolgeranno a Palazzo Ducale. Gli anni Sessanta, gli anni del boom economico, devono ad Eni, un ringraziamento perché essa, insieme ad altre realtà, ha garantito all’Italia una rinascita economica.
Eni è entrata a far parte del panorama economico nazionale partendo dalla costruzione di stabilimenti nelle piccole realtà contadine, costruendosi mano a mano un’immagine e una realtà in tutto il mondo. Proprio in merito a questo, alla mostra verranno proposte anche una serie di immagini provenienti dai paesi stranieri dove Eni ha costruito i suoi stabilimenti, in più altre immagini relative allo stabilimento Eni a Venezia negli anni Sessanta. Eni, con il suo “Cane a sei zampe”, si è costruito nel tempo un’immagine forte e ha consolidato il suo brand in tutto il mondo, grazie agli ideali che dal 1952 fanno di essa l’azienda leader del settore idrocarburi.




Fino al 07 novembre 2010
Museo Correr
San Marco, 52 Venezia
Tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00
Ingresso gratuito


Per gli incontri a Palazzo Ducale
Ingresso fino ad esaurimento posti