• italiano
  • inglese
  • giapponese
  • francese
  • tedesco
  • spagnolo
  • cinese
  • russo
DAMIEN HIRST - Death in Venice

Fino al 31 luglio 2010 la Galleria Michela Rizzo ospita la personale dell’artista britannico Damien Hirst. La mostra propone una selezione di opere, tra cui alcune inedite, ispirate al tema della morte tra cui quella dedicata alla città di Venezia : “Original the Dead”. L’esposizione presenta circa venti opere di ultima realizzazione, come la serie di sei teschi “Dead”, due opere grafiche di grandi dimensioni Sceptic e Faithles, dove la combinazione di farfalle ricorda le vetrate di cattedrali europee, una tela realizzata con la tecnica di spin painting “Beautiful Primal Urges Painting”, e alcuni dei noti teschi ricoperti di polvere di diamante. Nella creazione delle sue opere Hirts fonde insieme un linguaggio tipicamente pop a forme classiche e affascinanti, che acquisiscono una personalità propria e riconoscibile grazie alla scelta sempre inedita dei soggetti, caratterizzati da toni decisi e provocatori e di forte impatto comunicativo. Hirts da sempre affascinato dal tema della morte, crea un’arte che è specchio della società moderna, ricca di contrasti, e linguaggi accesi, e proprio per questo riesce a raggiungere il pubblico che tanto lo apprezza.


Dall’11 aprile al 31 luglio 2010
Galleria Michela Rizzo - Palazzo Palumbo Fossati
Sede San Marco 2597, Venezia 30124
Dal domenica 11 aprile 2010 al sabato 31 luglio 2010 Orari:
mar/sab h. 10.00/12.30 - 15.30/19.00
Ingresso libero