• italiano
  • inglese
  • giapponese
  • francese
  • tedesco
  • spagnolo
  • cinese
  • russo
MARCO TIRELLI

Fino al 09 gennaio 2011, la suggestiva sede di Palazzo Fortuny a Venezia, ospiterà al primo e al secondo piano una mostra, resa in omaggio da Marco Tirelli per il Museo stesso.
Importante per Tirelli sono le figure geometriche, il disegno e i colori mischiati tra luci e ombre.
I dipinti, in mostra al Museo, sono delle opere a volte senza un oggetto ben definito, realizzate con forme architettoniche e geometriche, lasciando così allo sguardo dello spettatore una sorta di stupore davanti a quadri e opere di diverse dimensione, che rimandano ad un senso di incompletezza dell’opera. La forma rappresentata, formata soprattutto da rettangoli e curve, si sposa con il colore, facendo diventare un tutt’uno l’oggetto del dipinto o della scultura. Il nero, molte volte, nella sua compattezza, fa da sfondo a tutto ciò che viene rappresentato. I colori si uniscono a luci e ombre, creando così quell’effetto di unione che caratterizzano le opere di Tirelli. Grazie a questa particolare tecnica di unione, queste opere, riescono a far suscitare all’occhio di chi le guarda, particolari emozioni.


Dal 04 settembre 2010 al 09 gennaio 2011
Museo Fortuny 1° - 2° piano
San Marco 3758, Campo San Beneto, Venezia
tutti i giorni 10/18 (biglietteria 10/17); chiuso martedì, 25 dicembre e 1 gennaio