• italiano
  • inglese
  • giapponese
  • francese
  • tedesco
  • spagnolo
  • cinese
  • russo
Venezia si mostra

Sono molteplici le offerte culturali della città che tutto il mondo c'invidia:
Ci sarà tempo fino al 29 marzo, ad esempio, per vedere al Querinicaffè gli scatti di Mirella La Rosa, fotografa veneziana che in “Emozioni d’acqua” interpreta il rapporto tra l’acqua e la città.
Resterà fino al 1 aprile, invece , l’allestimento de “La fotografia del Giappone”, che vede esposti all'Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti i capolavori di fotografi giapponesi ed europei realizzati tra il 1860 e i primi anni del XX secolo.
Una buona occasione per muoversi all’interno della città lagunare è rappresentata dalla mostra “Armenia, impronte di una civiltà” che si snoda attraverso i principali siti museali di Venezia e resterà aperta fino al 10 aprile.
Con la mostra “1861-2011: un’isola, un’arte, un museo” si celebra, invece, fino al 30 aprile, la fondazione del Museo del Vetro. Grazie all’esposizione di circa duecento opere, alcune delle quali inedite, si onora anche una delle peculiarità che rendono famosa Venezia in tutto il mondo: la lavorazione del vetro.
Una curiosità per chi si troverà a transitare per la Stazione Marittima a Tronchetto: fino al 30 aprile , in alcune sale del Terminal Passeggeri, saranno proiettati dei video d’arte. Uno spettacolo gratuito e di sicuro interesse!