• italiano
  • inglese
  • giapponese
  • francese
  • tedesco
  • spagnolo
  • cinese
  • russo
53 Esposizione Internazionale d’Arte Biennale

7 giugno 22 novembre Fare Mondi La biennale di Venezia, giunta alla su 53 esima edizione, anche quest’anno richiamerà un numero notevole di turisti da tutto il mondo. Un appuntamento unico, ricco di immagini suoni e colori, da percepire, scoprire ,attraverso percorsi artistici di altissimo livello, la parola chiave imperdibile . La biennale nasce nel 1895 con l’intenzione di dare maggiore eco alla produzione artistica e incrementare il mercato dell’arte , si presenta fin da subito come un palcoscenico all’avanguardia, sempre alla ricerca di nuovi modi di creare e comunicare, lungo un percorso pluridisciplinare che comprende l’arte , l’architettura, il cinema, la danza , la musica ed il teatro. Quest’anno l’Esposizione Internazionale d’Arte è sotto la sapiente guida di Daniel Birnbaum, quarantacinquenne svedese, con un’ ampia esperienza con istituzioni e mostre a livello internazionale. Il titolo della manifestazione è “ Fare Mondi” / Making Words un’espressione diretta a manifestare la possibilità di vedere e creare mondi nuovi , tramite la realizzazione di opere d’arte, attraverso la forza dell’immaginazione e della creatività “fare” mondi immaginari, possibili, alternativa al mondo reale, attraverso un percorso di installazioni, video, giochi di luce e pittura. I luoghi della biennale – Arte : Palazzo delle Esposizioni, Corderie dell’Arsenale, Arsenale,giardini della Biennale,Padiglioni, Padiglione Italia. Gli artisti in esposizione : Jumana Emil Abboud , Georges Adéagbo, John Baldessari, Rosa Barba,Massimo Bartolini, Thomas Bayrle, Simone Berti, Bestué /Vives, Mike Bouchet, Ulla Von Brandenburg, André Cadere, Paul Chan, Chen Zhen, Nikhil Chopra, Chu Yun, Tony Conrad, Roberto Cuoghi, Keren Cytter, Nathalie Djurberg, Anju Dodiya, Gino De Dominicis, Elena Elagina, Igor Makarevich, Öyvind Fahlström, Lara Favaretto, Hans-Peter Feldmann, Spencer Finch, Ceal Floyer.