• italiano
  • inglese
  • giapponese
  • francese
  • tedesco
  • spagnolo
  • cinese
  • russo
Giorgio Morandi – Silenzi

Un’importantissima mostra d’arte figurativa, quella che si terrà a Venezia fino al 09 gennaio 2011, sulle grandi opere di Giorgio Morandi, considerato uno dei più grandi pittori del Novecento. Venezia, la città dei Dogi, accoglie molteplici stili che nascono da influenze e contaminazioni storiche e artistiche eterogenee da parte di realtà culturali italiane e straniere. La Serenissima, grazie al suo fascino eterno, diviene così una cornice ideale per molteplici eventi, mostre e manifestazioni. L’evento, che verrà ospitato nella suggestiva sede di Palazzo Fortuny, propone una selezione di dipinti di Morandi, che l’artista ha realizzato utilizzando linee semplici e appena accennate, donando alle tele un’ unicità particolare e raffinata. I soggetti della sua pittura non sono oggetti particolarmente sofisticati ma appartengono alla vita quotidiana, come bottiglie, vasi, fiori, ritratti e paesaggi. Con essi, Morandi riesce a unire quella dicotomia che esiste tra semplicità dell’oggetto e alta qualità pittorica. Gli oggetti, dipinti su tela ad olio, appaiono nitidi all’occhio dello spettatore e allo stesso tempo in armonia con chiaro-scuri, ombre e luci. La sua formazione artistica, ispirata a grandi maestri, come Giotto, Piero della Francesca, Corot e Cèzanne, si è consolidata negli anni, rifacendosi anche alle correnti artistiche del Cubismo e del Futurismo, per la creazione delle sue famose nature morte. Morandi intende suscitare nello spettatore una percezione di semplicità e spontaneità volta a comprendere il significato insito nell’opera.

Dal 04 settembre 2010 al 09 gennaio 2011
Museo Fortuny
San Marco 3758, Campo San Beneto, Venezia
tutti i giorni 10/18 (biglietteria 10/17); chiuso martedì, 25 dicembre e 1 gennaio