• italiano
  • inglese
  • giapponese
  • francese
  • tedesco
  • spagnolo
  • cinese
  • russo
Tutto il "noir" di Tiepolo a Venezia

Sarà aperta al pubblico fino al 15 Ottobre 2012 l’esposizione “Tiepolo nero. Opera grafica e matrici incise” dedicata a Giambattista Tiepolo, uno dei massimi pittori e incisori del settecento italiano.
Famoso per aver avuto notevole fortuna in Italia ma anche all’estero, basti pensare al celebre affresco del Palazzo Reale a Madrid, vengono presentate eccezionalmente non tanto i suoi dipinti e gli affreschi più rinomati, anche per un pubblico meno esperto, ma piuttosto altre sperimentazioni artistiche del celebre veneziano, quali per l’appunto le opere di tecnica calcografica e le incisioni, componenti aggiuntive, sicuramente più grafiche e meno pittoriche, che hanno reso grande la personalità del Tiepolo.
In particolare saranno in mostra al Museo del Settecento veneziano importanti acqueforti e alcune matrici in rame di altissimo pregio che enfatizzano l’aspetto più “noir” della produzione artistica del celebre pittore. L’autore si fa quasi precursore a sua insaputa, vorremmo azzardare, di un genere cinematografico, quello hollywoodiano del “noir”, molto in voga negli anni ‘40 del secolo scorso, e che almeno per le ambientazioni e le scenografie, goticamente in bianco e nero, tanto deve al brillante uso della stampa di menti geniali del passato, come ad esempio lo stesso Tiepolo. Il Veneziano inoltre sembra quasi anticipare nei suoi lavori temi cari alla Rivoluzione Francese e al pessimismo cosmico di leopardiana memoria, inscenando nelle acqueforti e nelle incisioni la paura e l’insicurezza espressa nelle fosche tinte delle sue opere di grafica.
Le scene rappresentate dall’artista puntano sui giochi delle ombre, sulla linea intensamente sfumata che plasma i personaggi dinamicamente delineati e gravitano attorno ad una sublime tecnica, quasi onirica e vibrante, che descrive la realtà in maniera a tratti pressoché grottesca.
Nella ridente Venezia, assolata dalla calura dell’anticiclone africano, lasciatevi trascinare dal fascino senza tempo di Giambattista Tiepolo e dalle sue intriganti opere ricche di oscurità e mistero.